Diventa nostro Fan seguici su Image and video hosting by TinyPic

 

Image and video hosting by TinyPic 

 

Assoconsulenza è un'organizzazione autoregolamentata di categoria dei Consulenti di Investimento aderente e monitorata dalla Consulta delle Associazioni delle professioni emergenti del CNEL (Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro). Vedi credenziali... Fondata a Milano in data 16 dicembre 1996, l'unica associazione dei Consulenti di Investimento accreditata e riconosciuta a livello istituzionale essendo entrata a far parte rispettivamente dal 1999 e dal 2000 del COLAP - Coordinamento delle Libere Associazioni Professionali e della Consulta delle Associazioni delle Professioni Emergenti.

 

 

IL PROFILO SUL SOCIAL NETWORK LINEKDIN DI STEFANO MASULLO IL PIU VISITATO IN ITALIA

 

Gentili Associati
è con estremo piacere poter comunicare che Stefano Masullo , direttore responsabile Trend On Line www.trend-online.com , ( la più importante testata italiana digitale dedicata alla finanza operativa oltre 2 milioni di visitatori annui ) , uno dei massimi esperti di finanza islamica in Italia , consulente per la gestione di importanti patrimoni mobiliari ed immobiliari , docente universitario , autore di ben 22 best sellers aziendali , di cui uno adottato come libro di esame obbligatorio all ‘ Università Commerciale Bocconi di Milano , direttore responsabile Golf People Club Magazine , www.golfpeople.eu , (il sistema editoriale integrato del golf italiano dove i golfisti si ritrovano per consolidare le conoscenze avviate sul green , con una diffusione tra la versione digitale e quella cartacea di oltre 250.000 copie ) , ideatore e conduttore della trasmissione Club House – Non Solo Golf , trasmessa dell ‘ emittente internet www.italianstyleradio.it con oltre 2,5 milioni di visitatori annui nonchè socio fondatore e segretario generale Assoconsulenza Associazione Italiana Consulenti di Investimento www.assoconsulenza.com , la prima ed unica associazione di categoria dei Consulenti di Investimento riconosciuta a livello istituzionale , nonchè la più rappresentativa , esclusiva , importante e prestigiosa , fondata a Milano nel 1996 , presente su Linkedin fin dal 2009 , nel corso del 2012 , secondo quanto comunicato ufficialmente dai vertici del social network in questi giorni , è risultato uno dei profili professionali più noti e richiesti come contatto , essendo entrato a far parte dell ‘ 1% di quelli più visitati in Italia su oltre 200 milioni di iscritti .

 

CONFERMATO GRANDE SUCCESSO STRATEGIA INVESTIMENTO RENDIMENTO 20%

 

Stefano Masullo , direttore responsabile , azionista ed amministratore delegato Trend On Line , www.trend-online.com , la più importante testata digitale italiana di finanza operativa , con oltre 2,5 milioni di visitatori annui e 47.500 I Like su Facebook , nonché direttore responsabile Golf People Club Magazine , docente universitario , autore di 22 best sellers aziendali e  nome molto noto nel settore finanziario , dove è attualmente attivo nella gestione del proprio patrimonio familiare , come comprovato dai  seguenti link http://www.golfpeople.eu/?p=57855 , http://www.golfpeople.eu/?p=67158 ,  pubblicati e visionabili sul portale www.golfpeople.eu , impostava una strategia di investimento che nel corso del 2013 , partendo dal mese di Maggio ha registrato una redditività superiore al 15% .Tale pianificazione , che prevede un orizzonte temporale di un triennio , salvo riposizionamenti in funzione di importanti nuovi eventi , conferma la propria eccellenza operativa anche in questa prima decade di Gennaio 2014 , infatti tutti i titoli azionari ed obbligazionari detenuti in portafoglio , presentano rilevanti performance positive , in particolare , il BTP , scadenza 2020 con cedola al 4,5% , sottoscritto in emissione nel 2010 a 96,80 centesimi ora vale 109,4 e con tutta probabilità nei prossimi giorni verrà venduto , potendo contare su di una plusvalenza in conto capitale , pari al 13% , in aggiunta agli interessi percepiti ; Banca Carige + 1,53% , Banco Desio + 13,56% , Banca Popolare di Sondrio + 1,90% , Credito Emiliano + 5,64% , Mediolanum + 4,96% , anche i BTP Italia Aprile 2017 , acquistati in emissione nel 2013 , quindi alla pari a 100 , con cedola del 2,25% più il tasso di inflazione , attualmente allo 0,8% , è quotato a 101,89 e le obbligazioni Banca Popolare di Milano Gennaio 2016 con cedola al 4% , acquistate a 100,30 , quotano a 101,70 , facendo ottenere ulteriori interessanti plusvalenze in conto capitale , se codesto rendimento , calcolato su soli 15 giorni , venisse attualizzato e rapportato sull ‘ intero anno otterrebbe una percentuale di incremento notevolmente più rilevante .  

 

 

ISFOA LIBERA E PRIVATA UNIVERSITA' INTERNAZIONALE

 

Stefano Masullo, segretario generale Assoconsulenza e magnifico rettore ISFOA Libera e Privata Università Internazionale Svizzera , il riconosciuto fondatore dell‘ attività di consulenza finanziaria indipendente in Italia nel corso di una cena ufficiale , svoltasi a Brescia nel prestigioso e noto Ristorarte I Templari ,

ha consegnato personalmente , al candidato Graziano Trainini , Socio Onorario Assoconsulenza Associazione Italiana Consulenti di Investimento , classe 1950 , Consulente del Lavoro e Revisore Ufficiale dei Conti iscritto ai relativi Albi e Registri di Brescia , già presidente , componente di Collegi Sindacali , Amministratore Unico Delegato e/o Liquidatore di importanti realtà aziendali del nord Italia , risultato uno dei più brillanti studenti di Economia e Gestione Aziendale del proprio corso, il Diploma di Laurea in Scienze Azienfali con specializzazione in Analisi di Bilancio e Finanza Aziendale , conseguito dopo aver superato con esito positivo la dissertazione della tesi di laurea .

ISFOA Libera e Privata Universita Internazionale opera a tutti gli effetti quale Università in virtu’ degli Art. 20 e 27 della Costituzione Federale Svizzera, offrendo corsi che portano al conseguimento di titoli accademici di Bachelor Degree (Lauree triennali), Master Degree (lauree specialistiche), Executive Master e Master of advanced studies, oltre che Dottorati di Ricerca - PhD , corrispondenti ai livelli 6,7,e,8 del sistema europeo E.Q.F.European Qualification Framework , e di conseguenza è stato riconosciuta come università privata nel sistema universitario svizzero.

Ne consegue che i titoli conferiti ,in quanto rilasciati da una università riconosciuta dalla competente autorità appartenere al sistema di insegnamento superiore , possono essere ammessi al riconoscimento in tutti i paesi d’Europa ai sensi della Convenzione di Lisbona del 1997 del Consiglio d’Europa sul reciproco riconoscimento delle qualifiche universitarie.

I titoli accademici rilasciati da ISFOA Libera e Privata Universita Internazionale sono percio’ validi titoli universitari in Svizzera e in tutti i paesi d'Europa.

 

ALFIO BARDOLLA SOCIO ASSOCONSULENZA

 

Alfio Bardolla , il maggior esperto in Italia di wellness finanziario , fondatore e presidente della società ABTC Alfio Bardolla Training Company e della catena di esercizi commerciali Arnold Coffee , autore dei best sellers pubblicati dalla prestigiosa casa editrice Sperling & Kupfer intitolati : I Soldi Fanno la Felicità , L ' Arte della Ricchezza , Milionari 2 Anni e 7 Mesi , e di YES primo gioco da tavolo italiano sulla finanza , nominato socio ordinario Assoconsulenza Associazione Italiana Consulenti di Investimento con il numero di matricola 680 , il 25 ottobre 2009 , dopo che nella stessa sessione esaminatrice furono respinte ben 12 candidature , è stato definito il miglior CTA Commodity Trading Advisor del mondo da StrategyXchange autorevole e prestigiosa piattaforma di trading fondata nel 1991 con sedi a Chicago e Tel Aviv .



 

APPROVATA LA LEGGE SULLE PROFESSIONI NON REGOLAMENTATE

 

Lo scorso dicembre la Commissione Attività Produttive della Camera, riunita in sede legislativa, ha approvato in via definitiva il disegno di legge sulle professioni non regolamentate in ordini o collegi. Si tratta di un momento di particolare importanza nell’evoluzione del sistema professionale italiano poiché il provvedimento, attraverso la regolamentazione delle associazioni professionali, offre, dopo oltre un decennio di discussioni, un primo significativo contributo alla tutela del consumatore e di tutti cittadini che, quotidianamente, usufruiscono delle prestazioni di tali professionisti.
Le professioni «non ordinistiche», che si sono andate sviluppando nel nostro Paese con intensità crescente nel corso degli ultimi anni, costituiscono espressione di un contesto economico dinamico e in espansione, frutto del costante adeguamento alle mutevoli esigenze del mercato e all’incalzante progresso scientifico e tecnologico.
Tuttavia, l’importanza economica sempre crescente rivestita da queste professioni, fino ad oggi, non ha trovato in Italia corrispondenza in una disciplina organica della materia, per cui la crescita del settore si è svolta in assenza di regole, col rischio, da un lato, di penalizzare i professionisti più seri e preparati e, dall’altro, di offrire ai consumatori prestazioni e servizi non sempre corrispondenti a quelli richiesti.
L’Unione europea ha fortemente stimolato un processo di normalizzazione, ovvero di regolamentazione normativa di questo settore in crescita, nella consapevolezza dell’importanza del settore medesimo per la competitività del sistema economico, stigmatizzando più volte il problema costituito da un esercizio senza regole delle professioni ed evidenziando la necessità di aprire alla concorrenza il mercato dei servizi.
L’impatto della legge approvata riguarda più di tre milioni di persone che esercitano una delle oltre 200 attività non regolamentate (es. pubblicità, grafica, traduzioni, consulenza aziendale, archeologia, formazione, periti assicurativi, consulenti di investimento, counselor, tributaristi, biotecnologi, pedagogisti, guide turistiche ecc.) le quali, d’ora in poi, potranno costituire associazioni a carattere professionale di natura privatistica, fondate su base volontaria, senza alcun vincolo di rappresentanza esclusiva, con il fine di valorizzare le competenze degli associati e diffondere tra essi il rispetto di regole deontologiche, favorendo la scelta e la tutela degli utenti nel rispetto delle regole sulla concorrenza.
Tali associazioni avranno il compito di promuovere la formazione permanente dei propri iscritti, adotteranno un codice di condotta, vigileranno sulla condotta professionale degli associati, definendo le sanzioni disciplinari eventualmente da irrogare agli associati per le violazioni al medesimo codice e promuoveranno forme di garanzia a tutela dell’utente.
Esse, inoltre, potranno rilasciare degli attestati relativi alla qualità della prestazione offerta, da redigere in conformità alla normativa tecnica UNI.
Naturalmente la nuova normativa riguarda unicamente quelle professioni che non facciano riferimento alle attività riservate per legge a soggetti iscritti in Albi o elenchi.
Le associazioni dei consumatori, che si sono attivate in questi mesi per migliorare il testo di legge, auspicano ora che il Ministero dello sviluppo economico attivi velocemente i meccanismi previsti dalla legge per la selezione delle associazioni e la conseguente tutela dei consumatori, e faccia chiarezza sulla piena volontarietà in merito all’adozione delle norme UNI.
Minore soddisfazione per la novità normativa è stata invece espressa dai commercialisti, come risulta dalle perplessità manifestate dall’ANC (Associazione Nazionale Commercialisti) per il tramite del suo presidente, Marco Cuchel. Questi, in particolare, ha sottolineato come il danno che scaturisce dalla opzione legislativa non consista tanto nell’aver dato ad attività qualificate un ambito nel quale possano muoversi e grazie al quale siano riconoscibili, quanto, piuttosto, in quello di aver creato un «sistema a due velocità». Il riferimento è essenzialmente all’attività afferente alla competenze dei commercialisti, che, tranne che per pochissime sfere, non godono di alcuna riserva, per cui chi svolge un’attività in concorrenza con i professionisti iscritti all’ordine, si trova ad essere libero da molti dei vincoli e degli obblighi che l’ordinamento impone ai commercialisti. In sostanza, con questa legge è data la possibilità a chi esercita l’attività propria dei commercialisti di poterlo fare avvalendosi di regole molto più «soft» rispetto a quelle che governano la professione. In detto contesto, il rischio paventato è quello della confusione indotta nel cittadino utente quando si troverà di fronte a due soggetti esercenti la stessa attività ed entrambi riconosciuti dalla legge, ignorandone i rispettivi percorsi formativi e di accesso alla professione.
Critico nei confronti della nuova normativa è anche Andrea Bonechi, ex Consigliere nazionale del CNDCEC con delega alla riforma delle professioni, il quale sottolinea come il rischio che si faccia confusione sia effettivamente fondato. Ciò in considerazione del fatto che il legislatore ha mancato di prendere in considerazione quanto stabilito dalla direttiva qualifiche emanata dall’Unione europea, secondo cui possono essere definiti professionisti solo coloro i quali sono iscritti ad un Albo, dopo aver superato un esame di Stato. Per gli utenti, pertanto, sarà meno facile riconoscere i professionisti dai soggetti che non lo sono.
Se non mancano, dunque, le osservazioni critiche, da molti degli attori del sistema la riforma dei «senza albo» è un segnale forte di modernizzazione e di liberalizzazione di cui il Paese ha forte bisogno per ritornare a crescere. Si tratta di un passo decisivo che contribuisce alla costruzione di un sistema professionale pienamente rispondente ai principi e ai criteri richiamati dall’Unione Europea nella Strategia di Lisbona, prima di tutto quelli della conoscenza e della formazione, ai quali devono uniformarsi tutti i soggetti che operano nel mercato, dando garanzie e certezze al cittadino-consumatore.

 

 

 

PRIVATE BANKING & ASSET MANAGEMENT 2012

Stefano Masullo , autore di 22 best sellers aziendali , segretario generale Assoconsulenza Associazione Italiana Consulenti di Investimento , direttore respnsabile www.trend-online.com e direttore responsabile Golf People Club Magazine è stato invitato dalla multinazionale inglese con sede a Londra , Global Networking Straties , in qualità di riconosciuto fondatore dell'attività di consulenza finanziaria indipendente in Italia , a svolgere il prestigioso ruolo di presidente e moderatore dell ' importante convegno intitolato Private Banking & Asset Mangement che si svolgerà a Milano in data 18 Ottobre 2012 a cui parteciperanno in qualità di relatori i seguenti prestigiosi operatori del settore :

 

Visualizza documento clicca qui

 

ISFOA LIBERA E PRIVATA UNIVERSITA' INTERNAZIONALE

 

Stefano M. Masullo, segretario generale Assoconsulenza Associazione Italiana Consulenti di Investimento www.assoconsulenza.eu , autore di ben 22 best sellers aziendali e magnifico rettore ISFOA Libera e Privata Università Internazionale Svizzera , il riconosciuto fondatore dell‘ attività di consulenza finanziaria indipendente in Italia , nel corso di una cerimonia ufficiale svoltasi a Milano nella nella splendida e suggestiva cornice della Sala Esposizione del Palazzo Affari dei Giureconsulti ubicata in Piazza Mercanti 2 a Milano ha consegnato personalmente , al candidato Giovanni Mariani , socio ordinario Assoconsulenza , risultato uno dei più brillanti studenti di Scienze Economiche e dei Mercati Finanziari del proprio corso, il Diploma di Laurea in Economia e Finanza con specializzazione in Finanza Operativa , Gestione di Portafoglio ed Asset Allocation , conseguito dopo aver frequentato l ' intero ciclo di lezioni ed aver superato con esito positivo la dissertazione della tesi di laurea .

ISFOA Libera e Privata Universita Internazionale opera a tutti gli effetti quale Università in virtu’ degli Art. 20 e 27 della Costituzione Federale Svizzera, offrendo corsi che portano al conseguimento di titoli accademici di Bachelor Degree (Lauree triennali), Master Degree (lauree specialistiche), Executive Master e Master of advanced studies, oltre che Dottorati di Ricerca - PhD , corrispondenti ai livelli 6,7,e,8 del sistema europeo E.Q.F.European Qualification Framework , e di conseguenza è stato riconosciuta come università privata nel sistema universitario svizzero.

Ne consegue che i titoli conferiti ,in quanto rilasciati da una università riconosciuta dalla competente autorità appartenere al sistema di insegnamento superiore , possono essere ammessi al riconoscimento in tutti i paesi d’Europa ai sensi della Convenzione di Lisbona del 1997 del Consiglio d’Europa sul reciproco riconoscimento delle qualifiche universitarie.

I titoli accademici rilasciati da ISFOA Libera e Privata Universita Internazionale sono percio’ validi titoli universitari in Svizzera e in tutti i paesi d'Europa.


 

 

RADIAZIONE SOCI ASSOCONSULENZA ANNO 2014


La Commissione Disciplinare che ha lo scopo di elaborare un Codice Etico di Comportamento,di regolare e vigilare sulla corretta applicazione dello stesso e di sanzionare con i relativi provvedimenti coloro che non si attenessero a tali modalità , nel corso dell’anno ha provveduto , secondo quanto disposto dall’articolo 9 dello Statuto , alla radiazione d’ufficio di 4 nominativi che nel corso del 2014 , nonostante i solleciti scritti ed i termini di recesso previsti dall’articolo 8 dello Statuto, non hanno provveduto alla regolarizzazione della quota associativa annuale dovuta:

NICOLA MANNATRIZIO, LORENZO RIGONI, RAIMONDO CAPPA, ANDREW SANTANCE.


Tale provvedimento viene reso pubblico mediante comunicato stampa diffuso a livello nazionale attraverso internet ed organi di stampa a carattere economico finanziario , in particolare nella rubrica dedicata alle notizie di Assoconsulenza ospitata sulla testata Golf People Club Magazine www.golfpeople.eu , oltre 250.000 copie diffuse tra la versione digitale e quella cartacea e circa 35.000 visite mensili sul relativo sito , e sul portale www.tend-online.com , oltre 2milioni di visitatori annui appartenenti al settore finanziario

 

 

 



Archivio News Blog Assoconsulenza >>

Golf People Magazine >>

 

 

Partner web

Miludasite

P&F Communication Web Agency

 

contatto email

info@assoconsulenza.eu

 

ASSOCIAZIONE - SOCI - FORMAZIONE - GALLERIE - LINKS

 

 

________________

ASSOCIAZIONE

SOCI

FORMAZIONE

GALLERIE

LINKS

banner5febred

Rassegna Stampa

Golf People Magazine News

Pubblicazioni

Attestazioni e Riconoscimenti

Normativa MIFID

Convegno MIFID

MIFID e Classificazione Clientela

Tutela del Consulente

Professione Consulente

Hedge Fund e Forex

Il Mercato Forex

 

Osservatorio Finanziario

APPROFONDIMENTI

a cura di Stefano M. Masullo, wap-mag.com

Osservatorio Valutario

a cura di Cesare Mallia, Sintesi Consult

Osservatorio IFIIT

a cura di Stefano M. Masullo, wap-mag.com

I Consigli di Stefano M. Masullo

a cura di Stefano M. Masullo, Eurosopa

a cura di Eugenio Benetazzo, benetazzo

Osservatorio Materie Prime

a cura di Massimo D'Ambrosio

Contributi Soci Assoconsulenza

a cura di Stefano M. Masullo, Eurosopa

Archivio News Blog Assoconsulenza >>

Agenzia Governativa HONG KONG

Scheda di Iscrizione

Il Caso Assoconsulenza

Lettera a Romano Prodi

Angelo Dejana

Namibia Report 2007

I Porti di Ulisse

De Vittori SA

Sintesi SpA

Il Mediatore Creditizio

Il Mediatore Creditizio 2

Relazione Annuale AIBE

Assoconsulenza Protagonista

al Taranto Finanza Forum

DOCUMENTI

Banche Islamiche

Shirkah Finance

La crescita della Finanza Islamica

Finanza Islamica e Bahrein

Glossario di Finanza Islamica

Finanza Islamica a Milano

Presentazione Mohamad Bakkar

Presentazione Duncan Smith

Presentazione Federica Miglietta

Presentazione Vincenzo Paparo

Masullo su Shirkah Finance

Relazione Hatem Abou Said

Finanza Islamica su W&P Magazine

 

 

 

FINANZA ISLAMICA

Capitali Russi in Italia

Rossia Magazine

FINANZA IN RUSSIA

Osservatorio Legale

a cura di Rosanna Cafaro, rosannacafaro.it

W&P Magazine

Calendario 2009

Archivio W&P

Rassegna Stampa W&P

WORLD & PLEASURE MAGAZINE

a cura di Nicola Antonucci, ComplexLab.com

Osservatorio Scenari Complessi

Fuori dal Coro

a cura di Onelio O. Francioso

Osservatorio Astrofinanza

a cura di Stefano M. Masullo, wap-mag.com

Osservatorio Luxury

a cura di Stefano M. Masullo, wap-mag.com

Osservatorio Protagonisti

a cura di Pierpaolo Molinengo, newspages.it

AnimatedModernSignNew1a2a2a3a

Osservatorio Immobiliare

a cura di Salvatore Gaziano, moneyreport.it

Osservatorio Money

a cura di Stefano M. Masullo, wap-mag.com

AnimatedModernSignNew1a2a2a3a2

Osservatorio Fiscale

a cura di Stefano M. Masullo, wap-mag.com

Osservatorio Normativo

AnimatedModernSignNew1
AnimatedModernSignNew1a
shirkahmini
shirkahmini
wap06a
RossiaCopertina012008
wap06
AnimatedModernSignNew1a2a2a3a2a
AnimatedModernSignNew1b

a cura di Gianfranco Chierici, unisfoa.ch

Osservatorio ISFOA

AnimatedModernSignNew1a2a2a3a2a1
AnimatedModernSignNew1a1

a cura di Fabio Sipolino, financialpolis.com

Osservatorio FINANCIAL POLIS

AnimatedModernSignNew1a2a2a3a2a1b
copertinamini
ASSOCONSULENZA
quickest payday loan
herve leger bandage skirt exact replica watches chi hair straighteners
quickest payday loan